AICC Cuneo

Home » 2016 » novembre

Monthly Archives: novembre 2016

Dalle slot non nasce niente: la gabbia dell’azzardopatia. 6 dicembre, Savona.

DEF_Loc azzardopatia_ 6 Dicembre-page-001.jpg

Annunci

Presentazione del libro “EIDOLA” di Stefano Casarino

locandina-eidola-page-001

Su Margutte il resoconto del convegno AICC di Ottobre

Su “Margutte” è stato pubblicato il resoconto del convegno AICC di ottobre, firmato da Lorenzo Barberis e visibile al seguente link:

Convegno AICC: una cultura, due saperi

Un”grazie” a nome di tutta l’Associazione all’autore per il prezioso lavoro!

Comunicazioni del Presidente Mario Capasso

Cari Presidenti, care Socie e cari Soci,

mi permetto di scrivervi per darvi qui di séguito una serie di comunicazioni importanti:

1. Il X Congresso Nazionale, organizzato a Trento il 22 e il 23 ottobre u.s. dalla locale Delegazione presieduta da M. Taufer, ha avuto un lusinghiero successo: i lavori sono stati seguiti da oltre 150 Soci, provenienti da molte Delegazioni. Assai proficua anche l’Assemblea Generale dei Soci, tenutasi il 23 ottobre.
2. Il Consiglio Direttivo Nazionale della nostra Associazione, riunitosi a Trento il 21 ottobre u.s., ha tra l’altro deliberato di lasciare invariate per il 2017 le quote associative, che  restano quindi quelle in vigore dal 2007, in particolare:

a. Soci ordinari: Euro 25, di cui 20 vanno versati alla Tesoreria Nazionale e 5 vengono trattenuti dalla Delegazione locale;
b. Soci studenti (compresi i dottorandi): Euro 15, di cui 13 vanno versati alla Tesoreria Nazionale e 2 vengono trattenuti dalla Delegazione locale;
c. Soci sostenitori: Euro 40, di cui 25 vanno versati alla Tesoreria Nazionale e 15 vengono trattenuti dalla Delegazione locale.

Il Consiglio inoltre, essendosi esaurito il decennio del rapporto con la Mondadori per la stampa di “Atene e Roma” (rapporto decennale a cui l’AICC è stata costretta pur di tornare in possesso ufficiale della stessa rivista), ha provveduto a svolgere una regolare gara mediante offerte contenute in buste chiuse e sigillate, per l’attribuzione della stampa della Rivista a un nuovo editore. Vincitore della gara è risultato l’editore Pensa Multimedia di Lecce, già stampatore della Collana “I Quaderni di Atene e Roma”: il prezzo offerto da questo editore porterà un risparmio per l’AICC di Euro 24.000 all’anno, circostanza che dimostra l’improponibilità dei prezzi a cui ci ha fin qui costretto Mondadori.

Il Consiglio ha altresì varato il referendum per il cambio di Statuto della nostra Associazione, un cambio che si rende necessario per cercare di trasformare l’AICC in una ONLUS, in modo da poter usufruire della quota 5 per mille e di potere presentare istanza al MIUR di essere considerata Ente Accreditato per la Formazione e l’Aggiornamento.

3. Sono nate tre nuove Delegazioni: Villa S. Giovanni, Cagliari, Potenza. Con la Delegazione di Cagliari la Sardegna faustamente torna a far parte dell’AICC. Attualmente il numero complessivo dei Soci è di 2500, distribuiti in 62 Delegazioni.

4. Queste le prossime iniziative nazionali:
a. V Giornata Nazionale della Cultura Classica, 26 maggio 2017.
b. XI Congresso Nazionale, Benevento-Telese, seconda metà di ottobre 2017 (“Momenti della Storia degli Studi Classici in Italia”, in occasione dei 120 anni dell’Associaizone Italiana di Cultura Classica).
c. XII Congresso Nazionale, Messina, seconda metà di ottobre 2018.
d. Per il XIII Congresso Nazionale (seconda metà di ottobre 2019) ci sono già alcune candidature, tra cui quelle di Sarsina e Taranto.

5. Nella primavera del 2017 sarà distribuito gratuitamente il quinto volume dei Quaderni di Atene e Roma agli iscritti per l’anno solare 2016.

6. È in allestimento il vol. 6 dei Quaderni, che conterrà gli atti dei Congressi VIII (Roma), IX (Gaeta) e della IV Giornata Nazionale della Cultura Classica (Como) e del Secondo Convegno su Dislessia e lingue antiche (Bologna).

7.  Nella prima metà del mese di gennaio 2017 procederemo al referendum per il cambio dello Statuto nel seguente modo: ogni Presidente riceverà per posta un plico contenente il testo dell’attuale Statuto con quello del nuovo a fronte; il plico conterrà inoltre tante buste colorate quanti sono i Soci di ciascuna Delegazione ( o poco più) e un pari numero di buste bianche più piccole, ciascuna contenente un foglietto su cui sarà scritto “Approvo il nuovo Statuto / Non approvo il nuovo Statuto”. Il Presidente di ciascuna Delegazione avrà cura di convocare i propri Soci e di distribuire a ciascuno il testo dei due Statuti, che avrà fotocopiato, e una coppia di buste (busta colorata e busta bianca con il foglietto all’interno). A quel punto ciascun Socio barrerà la frase che avrà scelto, inserirà nuovamente il foglietto nella busta bianca, che non dovrà recare all’esterno alcuna indicazione. Questa busta bianca andrà poi inserita nella busta colorata, sul retro della quale il Socio apporrà il proprio nome e cognome. Il Presidente della Delegazione raccoglierà tutte le buste colorate che gli saranno state consegnate dai suoi Soci e le spedirà in un unico plico alla Presidenza Nazionale. A questo proposito resto a disposizione di ogni Socio per ulteriori chiarimenti. C’è bisogno della collaborazione di tutti quanti Voi.

8. Il giorno 25 ottobre u.s. a Lecce ho avuto un incontro molto cordiale con la dr. Carmela Palumbo, Direttore Generale del MIUR, con la quale sono rimasto d’accordo che ci incontreremo prossimamente a Roma per discutere dei problemi del Liceo Classico.

Mario Capasso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: